Ti trovi qui: Home » Profilo

Piero Caraba ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Santa Cecilia in Roma, diplomandosi in Composizione e in Musica corale e direzione di coro sotto la guida di Vieri Tosatti e Giorgio Kirschner.
Presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma ha poi conseguito il Magistero in Canto Gregoriano.

Autore di musica strumentale e da scena, ha composto per diversi insiemi strumentali, per orchestra e per ogni organico corale, spesso utilizzando testi di Alfonso Ottobre, con il quale ha ottenuto numerosi riconoscimenti e premi di composizione. Molti dei suoi brani sono stati commissionati e sono nel repertorio di importanti complessi corali italiani e stranieri (tra i quali il Coro di Voci Bianche dell’Accademia di S. Cecilia di Roma, il Coro Musicanova di Roma, il Genova Vocal Ensemble di Genova, Il Coro Giovanile Italiano) e costituiscono “brano d'obbligo” nelle edizioni di numerosi Concorsi; sono altresì oggetto di studio in seminari e corsi di musica e direzione corale. I suoi lavori sono pubblicati da diverse case editrici italiane ed estere (Suvini Zerboni, Carrara, Verlag Helvetia); per lo studio, oltre a Fondamenti pratici d'armonia (Ricordi Editore), giunto alla terza ristampa, ha pubblicato il testo Le forme della  musica,  scritto con Carlo Pedini, Editrice Sinfonica, Milano. Scrive articoli di analisi musicale su riviste specialistiche tra cui Choraliter, organo ufficiale della Federazione Nazionale delle Associazioni Corali Italiane. Dal 1988 al 1998 è stato vice maestro dei Cantori di Assisi e direttore stabile del Coro del Kalendimaggio di Assisi. Ha fatto parte della Commissione Artistica dell’Associazione Regionale Cori dell’Umbria; fa ora parte della Commissione Artistica dell’Associazione Regionale Cori del Lazio. A Viterbo ha diretto la «Camerata Polifonica Viterbese» per oltre dieci anni; è ora maestro del Coro «Città di Bastia» e direttore musicale dell’«Orchestra Sinfonica di Civitavecchia». Dall’A.A. 1981/82, presso il Conservatorio di Musica di Perugia è docente di Armonia complementare e Analisi delle forme compositive nell'ordinamento dei Corsi di secondo livello. Nel triennio 2010 - 2012 è stato componente del Consiglio Accademico del Conservatorio. Dall'ottobre 2011 al settembre 2015 è stato Sovrintendente e Direttore Artistico della Fondazione Guido d'Arezzo. Dall'Anno Accademico 2013/2014 è Direttore del Conservatorio Statale di Musica Francesco Morlacchi di Perugia

Download

 

Foto